La Abarth truffata per oltre un milione di euro

Dopo più di un mese di indagini da parte della Polizia di Stato, 25 dipendenti della Abarth sono stati arrestati per frode e furto aggravato. I malviventi erano d’accordo con i corrieri che trasportavano i “kit esseesse”, pacchetti speciali ufficiali per potenziare le Abarth con pezzi molto performanti ma assolutamente omologati (un kit può costare fino a 5000 euro). I primi sospetti sono arrivati quando le concessionarie ufficiali non si vedevano recapitare dalla Casa di Torino parecchi pezzi da loro ordinati, pezzi che appunto risultavano spediti. Turbine, cerchi in lega, filtri dell’aria modificati ecc…i pezzi rubati venivano poi rivenduti ad un prezzo piu` basso su internet. Truffa molto a’ la Fast & Fourios, ma e` difficile non essere scoperti quando ogni ordine viene meticolosamente registrato dalla Abarth e quando proprio i pezzi mancanti con gli stessi numeri di serie vengono venduti su internet.

F

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...